cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud

La canzone di Biancaneve | Favola cantata

La canzone di Biancaneve
Favola cantata

La canzone di Biancaneve

Specchio specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame,
oh mia regina la più bella sei tu, ma Biancaneve lo è ancor di più.
Oh cacciator portala via, portala nel bosco in brutta compagnia.
Ma il cacciator non ne ebbe il coraggio, la lasciò vicino ad uno strano villaggio.

Uno e due e tre e quattro e cinque e sei e sette e poi…
Tutto nella casina era per sette.
Sette sedie, sette letti, sette bicchieri e sette piatti,
da ogni piatto un po’, mangerò.

E ad un tratto all’improvviso arrivarono i sette nani.
E trovarono Biancaneve addormentata sui loro lettini.
Lei aprì gli occhi, li guardò e sorridendo poi li salutò,
E la presero in cura, vegliarono su di lei… fino a che….

Specchio specchio delle mie brame, e ora chi è la più bella del reame,
oh mia regina la più bella sei tu, ma Biancaneve lo è sempre di più.
E una mela le darò, Biancaneve avvelenerò.
E poi lei si addormenterà, chissà quando si sveglierà.

Uno e due e tre e quattro e cinque e sei e sette e poi…
Sette nani stan piangendo.
Sette pianti sette dolori; sul suo capo un fiore bello,
Biancaneve è su un letto di cristallo.

E ad un tratto all’improvviso il vento forte fece un sussurro,
Accanto al letto di Biancaneve si fermò un Principe Azzurro,
Lei aprì gli occhi, lo guardò e sorridendo lo salutò,
E abbracciandola, stringendola mai più sola la lasciò…

Accordi

Strofa:
La- Fa Do Re
La- Fa Do7 Fa Sib Re- Mib La La7/sol
Fa Do Sib Re-
Do7°  Re- Mib7° Mi- Fa Sol

Rit.:
Sib Do Fa Fa/mi Re- Do Do7°  Re- Mib7° Mi- Fa Sol

Ascolta anche le altre canzoni per bambini

Posted by

  • TUTTI GLI ARTICOLI

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *