cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud

Posts in A CHI TOGLIE I FIGLI AI GENITORI

Quando sentite dire ad un giudice, un assistente sociale, un medico o uno psicologo che è stato tolto un bambino dalla famiglia per il suo bene, sappiate che è la più grande menzogna mai raccontata: il trauma più grande per un bambino è essere tolto alla famiglia!

Padova bambino conteso dai genitori preso con la forza dalla polizia

Padova bambino conteso dai genitori preso con la forza dalla polizia

Bambino conteso
Bambino conteso
Padova bambino conteso dai genitori preso con la forza dalla polizia Prendiamo atto che oggi il Presidente del Tribunale di Roma invitata ad una trasmissione Rai ha criticato il metodo utilizzato dalla polizia e del fatto che sia avvenuto in una scuola. Ma allo stesso tempo è riuscita ancora una volta a destare in noi sgomento con un’affermazione aberrante: i familiari a cui viene tolto un figlio dovrebbero collaborare con le autorità e tranquillizzare il figlio. SIGNORA MELITA CAVALLO MA SI RENDE CONTO DELL’ASSURDITÀ DELLE SUE PAROLE?

Posted by

Bimbo conteso dai genitori trascinato via a forza dalla Polizia

Bimbo conteso dai genitori trascinato via dalla polizia (leggi anche qui)

Bimbo conteso
Bimbo conteso
Bimbo conteso dai genitori trascinato via a forza dalla Polizia Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili Urbani, Assistenti Sociali, Giudici e Psicologi per togliere un bambino ad un genitore e rinchiuderlo in casa famiglia. Ma questa volta a mo’ di Far West, si va a scuola a prelevare il bambino, con manette e furgone cellulare, si collutta con i familiari come se si stesse arrestando uno spietato assassino, contro la volontà del bambino (10 anni, non ha il diritto di dire la sua).

Posted by

Togliere figli ai boss

Togliere figli ai boss Caro Presidente del Tribunale di Roma Togliere figli ai boss

Giudici
Giudici
A Reggio Calabria un giudice ha deciso di togliere un ragazzo di 16 anni dalla famiglia, le motivazioni sarebbero molteplici: padre in carcere, fratelli che entrano ed escono dal carcere e, cosa più importante secondo il giudice, la madre non è in grado di allevarlo (divertente, forse non è in grado di dargli la pappa?). Il ragazzo è stato portato in una casa famiglia fuori dalla Calabria, questo per tenerlo lontano da quell’ambiente che lo stava portando inesorabilmente sulla cattiva strada.

Posted by