cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud

Epilogo

Capitolo 40 – Epilogo

Da allora sono trascorsi cinque anni. Nessuno parla più di Dabby Dan e dei ragazzi, ci sono altri problemi in questo paese.
Non sono più un freelance, ma non sono nemmeno più un giornalista. Ora sono uno scrittore, questo è il mio primo romanzo, sarà pubblicato a giorni.
Pamela ormai maggiorenne sta per sposare Camillo. Dabbeo è il loro più caro amico e ha trovato lavoro: fa il Custode in un Luna Park. Betta e la mamma vivono nella casa accanto alla loro.
Ora, però, vi devo lasciare, devo prendere un aereo per una meta sconosciuta, insieme a me verranno la mamma, la sorella e il nipotino di Dabbeo, poi Giacomo Ferretti, che è diventato il mio più caro amico, e mia moglie, Carlotta Orfìo, ve la ricordate? Io e Carlotta saremo i testimoni di nozze.
Dove andiamo?
Non chiedetemelo, è un segreto, l’unico segreto che non vi posso rivelare, un segreto che custodirò per sempre nel mio cuore.
Ora basta, vi ho detto troppo.
Non siate delusi però, in fondo dovreste essere orgogliosi, siete tra i pochi che hanno avuto la fortuna di leggere in anteprima la fantastica storia di Pamela, Betta, Camillo e Dabby Dan, il Custode del Luna Park.

Gustavo Pralli

Capitolo precedente
Torna all’indice

 

 

Posted by

  • Uncategorized

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *