cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud

Doccia o bagno? Tanti consigli utili per semplificarti la vita

 

bagnetto-o-doccia-bambini-Dopo una giornata stressante e faticosa, cosa c’è di meglio di un lungo bagno caldo? E per iniziare bene una giornata, quale migliore sveglia di una veloce doccia tonificante? L’acqua calda, infatti, ha un meraviglioso potere rigenerante, ma sono tanti i casi in cui può diventare un vero e proprio problema. Con l’avanzare dell’età, ad esempio, entrare e uscire dalla vasca può diventare difficile, così come in caso di disabilità fisiche. Fortunatamente oggi esistono sistemi pensati per facilitare queste attività rendendole nuovamente un piacere. Tante soluzioni, come le docce per anziani e disabili To Access, consentono di ridurre gli eventuali rischi e abbattere gli ostacoli. L’apertura laterale permette di evitare di scavalcare la paratia, movimento che in tanti casi risulta impossibile da compiere. L’utilità di docce con accesso facilitato non è però limitata solo ad un pubblico anziano o disabile. Capita infatti nel corso della vita di subire infortuni per i quali si necessita di strutture adeguate che non ostacolino lo svolgimento delle attività quotidiane come lavarsi. Anche la gravidanza può diventare un momento particolare in cui si hanno speciali necessità. Basti pensare ai casi in cui viene raccomandato il riposo assoluto e di evitare qualunque sforzo. Poter accedere alla doccia in modo più semplice e potersi lavare stando seduti è un ottima soluzione per non rinunciare all’indiscusso piacere di un bel bagno caldo. Ma l’utilità di questi sistemi è ancora più ampia, vediamo insieme come sfruttarli al meglio.

 

Il momento del bagnetto: croce e delizia di ogni mamma

Fare il bagnetto ai nostri piccoli cuccioli è sempre un momento di estrema tenerezza.ma qualche volta anche di disperazione! Non sempre infatti i bimbi amano essere immersi nell’acqua, le motivazioni sono moltissime e vanno da semplici capricci a veri e propri traumi. Nonostante mille e più attenzioni i pericoli durante il bagnetto sono tanti: lo shampoo può finire negli occhi o in bocca e scivolare è facilissimo. Ogni mamma, dopo un po’ di pratica, sviluppa sistemi per gestire al meglio questo momento, ma non tutte le soluzioni sono davvero comode o efficaci. Se si ha a disposizione una doccia con accesso facilitato il momento del bagnetto può risultare molto più semplice e piacevole. Non solo infatti il bimbo può accedere autonomamente alla vasca, ma è possibile farlo stare seduto in una posizione rialzata, tenendosi saldamente alle maniglie di sicurezza. Inoltre è anche più comodo fare la doccia insieme, trasformando il momento in un’occasione di gioco e tenerezza.

Se invece non si dispone di questi sistemi, si possono acquistare apposite piscinette di varie dimensioni a seconda del peso del bimbo da posizionare all’interno della vasca da bagno o della doccia. In questo modo non solo è più difficile che il bambino possa scivolare e nel malaugurato caso in cui questo avvenga i bordi morbidi attutiscono la caduta. Inoltre, lo spazio più limitato mantiene l’acqua calda più a lungo, gli sbalzi termici sono infatti una delle principali cause di raffreddamento sia negli adulti, che a maggior ragione nei bambini.

Posted by

  • General News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *