cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud

Educazione bambini | È solo un bambino

Educazione bambini | È solo un bambino
Educazione bambini | È solo un bambino

Educazione bambini
Educazione bambini

Quando un adulto giustifica il comportamento negativo di un bambino dicendo: è solo un bambino, vuol dire che ci troviamo davanti ad un cattivo educatore e se quel bambino è suo figlio è un bambino viziato.

La prima cosa che un bambino deve apprendere, già da piccolissimo, è che ci sono delle regole da rispettare, questo per il suo bene e di chi gli sta intorno.

 

La maggior parte degli adulti pensa che al bambino le regole vadano insegnate quando diventa più grande: 

Grave errore educativo!

Le regole vanno insegnate da sempre. Quando si vive in una società è necessario rispettare gli altri. Per il rispetto comune si stabiliscono delle regole. Se provate ad immaginare che gli adulti nonostante le leggi non riescono ad andare d’accordo, potete immaginare come portrebbero andare d’accordo i bambini senza regole.

Inoltre è bene non dimenticare che i genitori che vi dicono: è solo un bambino, lo pensano solo del proprio bambino, come se fosse al centro del mondo. Ma che cosa accade quando il bambino viene inserito in un contesto specifico con altri bambini? Se tira i capelli agli altri bambini? È solo un bambino? E se poi il bambino a cui ha tirato i capelli reagisce e lo picchia, continuerete a dire che è solo un bambino? O che si tratta di un bambino aggressivo?

Il bambino deve essere lasciato libero di esplorare il mondo, ma consapevole che non è il padrone del mondo, che non è l’interprete principale e che non tutto gli è concesso.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *