cloud
cloud
cloud
cloud
cloud
cloud

Postano foto del figlio pestato | Non è bullismo


Postano foto del figlio pestato | Non è bullismo

Postano foto del figlio pestasto Non è bullismo

Bullismo criminalità
Bullismo criminalità
  Perché la foto del figlio pestato pubblicata dai genitori si FB non aiuta le vittime di bullismo, ma anzi aiuta i bulli? Il caso dei genitori di Mugnano in provincia di Napoli, che hanno pubblicato su FB la foto del figlio aggredito da un gruppo di coetanei, non aiuta le vittime di bullismo, ma anzi, paradossalmente, favorisce i bulli e il bullismo.            

Posted by


A Tavola con i Bambini

pic-nic   Il momento del pasto è particolarmente importante, non soltanto perché si prende la giusta carica per affrontare la giornata, ma anche perché è un momento di condivisione con la propria famiglia. Se sei genitore, avrai di certo avuto a che fare con i capricci dei bambini: c’è chi rifiuta le verdure e i piatti salutari, chi semplicemente preferisce giocare con il cibo anziché mangiarlo. Non disperare, però; con un po’ di fantasia e con la giusta attrezzatura tutto è risolvibile. L’importante è avere pazienza e non disperare se il piccolo non vuole proprio saperne di ascoltarti; vedrai che con il tempo i tuoi sforzi verranno ripagati e sarà più semplice, in età scolare, educarlo al mangiar sano.


Madre aggredisce professore | Insegnante aggredito

Madre aggredisce professore Insegnante aggredito da un genitore

Madre aggredisce professore
Madre aggredisce professore
-
 -
A Genova una madre prende a schiaffi un professore (e anche sua moglie accorsa per difendere il marito) reo, secondo la donna di non aver difeso il figlio da atti di bullismo.
-
Molto difficile credere che il ragazzo sia una vittima avendo una tale madre, inoltre, perché la madre invece di prendersela con i bulli si è scagliata contro il professore?
-

Posted by

Doccia o bagno? Tanti consigli utili per semplificarti la vita

  bagnetto-o-doccia-bambini-Dopo una giornata stressante e faticosa, cosa c’è di meglio di un lungo bagno caldo? E per iniziare bene una giornata, quale migliore sveglia di una veloce doccia tonificante? L’acqua calda, infatti, ha un meraviglioso potere rigenerante, ma sono tanti i casi in cui può diventare un vero e proprio problema. Con l’avanzare dell’età, ad esempio, entrare e uscire dalla vasca può diventare difficile, così come in caso di disabilità fisiche. Fortunatamente oggi esistono sistemi pensati per facilitare queste attività rendendole nuovamente un piacere. Tante soluzioni, come le docce per anziani e disabili To Access, consentono di ridurre gli eventuali rischi e abbattere gli ostacoli. L’apertura laterale permette di evitare di scavalcare la paratia, movimento che in tanti casi risulta impossibile da compiere. L’utilità di docce con accesso facilitato non è però limitata solo ad un pubblico anziano o disabile. Capita infatti nel corso della vita di subire infortuni per i quali si necessita di strutture adeguate che non ostacolino lo svolgimento delle attività quotidiane come lavarsi. Anche la gravidanza può diventare un momento particolare in cui si hanno speciali necessità. Basti pensare ai casi in cui viene raccomandato il riposo assoluto e di evitare qualunque sforzo. Poter accedere alla doccia in modo più semplice e potersi lavare stando seduti è un ottima soluzione per non rinunciare all’indiscusso piacere di un bel bagno caldo. Ma l’utilità di questi sistemi è ancora più ampia, vediamo insieme come sfruttarli al meglio.